Articolo di A&M DM (Il Cenacolo 1/4/2022)

Crescere tra fratelli

“Signore e Padre dell’umanità, che hai creato tutti gli esseri umani con la stessa dignità, infondi nei nostri cuori uno spirito fraterno. Ispiraci il sogno di un nuovo incontro, di dialogo, di giustizia e di pace”. Sembrerà strano iniziare questa nostra riflessione con una preghiera, preghiera tratta dall’enciclica “Fratelli Tutti” di Papa Francesco, perché il nostro pensiero va inizialmente a quanto accaduto tra due fratelli, agli albori dell’umanità, e descritto nel libro biblico della Genesi, al versetto 8 del capitolo 4, “… Caino alzò la mano contro il fratello Abele e lo uccise ...

Articolo di A&M DM (Il Cenacolo 1/3/2022)

La sfida delle crisi in famiglia

Lungo l’arco della propria vita di coppia, i coniugi sperimentano periodi di gioia e periodi di difficoltà se non di vere crisi che spesso portano a separazioni davvero devastanti. I padri sinodali che hanno contribuito alla stesura della esortazione apostolica “Amoris Laetitia” di papa Francesco hanno individuato alcuni passaggi comuni nella vita di ogni famiglia, che spesso, conducono a delle vere e proprie crisi matrimoniali ...

Articolo di Andrea Cionci (Libero 28/8/2020)

L'algoritmo di Gesù. Il Cattolicesimo è un sistema matematico, come suggerisce la natura?

Concetti logici ordinati in dimensioni frattali secondo poche regole. In molti pensano che il Cattolicesimo romano sia la religione dei buoni sentimenti, di un amore zuccheroso, spontaneo e accondiscendente. Sbagliato. E’ la religione del Logos, della Logica. Ora, che questa logica sia di matrice divina o sia una costruzione puramente umana è, naturalmente, questione di fede, ovvero della libera adesione che nasce da un’apertura emotiva ...

Articolo di La Redazione (Zenit.org 1/2/2016)

Card. Bo: “Il più grande pericolo per l’umanità oggi è la distruzione della famiglia”

L’arcivescovo di Yangon celebra la Messa conclusiva del 51° Congresso eucaristico internazionale di Cebu. “L’Asia e l’Africa lottano per la sopravvivenza di famiglie povere, oppresse. Le nazioni ricche hanno deviato l’attenzione dalla povertà e dall’oppressione, parlando di nuove forme di famiglie, di nuove forme di genitorialità ...

Articolo di Antonio Socci (Libero 24/12/2015)

E’ GESU’ LA VERA “GIOVENTU’ BRUCIATA” (CE LO DICE IL NATALE...)

Forse “Via delle storie infinite” sarebbe la giusta dislocazione per “il caffè della gioventù perduta” di cui parlava Guy Debord. La vedo ogni giorno questa generazione di venticinquenni e di trentenni. Volti che fanno tenerezza. Destini incerti come le foglie nei boschi di dicembre. Proprio nell’età che dovrebbe essere quella della fioritura, della fecondità, dell’energia ...

Articolo di Antonio Socci (Libero 6/12/2015)

QUELLO CHE NESSUNO VI HA DETTO SULLA GUERRA DEI PRESEPI NELLA SCUOLA (C’ENTRANO IL PROSCIUTTO, IL PARMIGIANO, DANTE, CARAVAGGIO, LA MUSICA, GLI OSPEDALI E LE UNIVERSITA’)

Nei giorni scorsi è scoppiata una guerra sul Natale nelle scuole. Ma il problema non è il presepe, è l’ignoranza e il dominio del “secondo me”. Carlo Giovanardi ha giustamente ricordato un fatto dimenticato da tutti: “Il 25 dicembre, Natale, è una festività cattolica di precetto come tale riconosciuta dallo Stato anche agli effetti civili sin dal tempo dell’Unità d’Italia (decreto 17 ottobre 1860, n ...

Articolo di Antonio Socci (Libero 28/6/2015)

IL SEGRETO (la Madonna e il Vaticano)

Nei giorni scorsi su Medjugorje è scoppiata una guerra fra vaticanisti. Secondo alcuni di loro, mercoledì 24 giugno, si sarebbe tenuta l’assemblea plenaria della Congregazione per la Dottrina della Fede sul dossier Medjugorje e avrebbe deciso misure durissime. In sostanza una bocciatura della “soprannaturalità” degli eventi, il divieto per i veggenti di avere apparizioni pubbliche e di rendere noti i messaggi e il no alla richiesta di trasformare Medjugorje in santuario mariano ...

Articolo di Roberta Sciamplicotti (traduzione) (Pensador 2/3/2015)

La morte spiegata da una bambina con cancro terminale

(Dr. Rogério Brandão. Come oncologo con 29 anni di esperienza professionale, posso affermare di essere cresciuto e cambiato a causa dei drammi vissuti dai miei pazienti. Non conosciamo la nostra reale dimensione fino a quando, in mezzo alle avversità, non scopriamo di essere capaci di andare molto più in là ...

Articolo di UCCR (Unione Cristiani Cattolici Razionali 2/3/2015)

Indovinate perché questa musulmana si è convertita al cattolicesimo

Ha 31 anni ed è costretta a vivere sotto scorta della polizia 24h al giorno. In questa nostra “Storia di una capinera”, la protagonista, a differenza di quella di Verga, è riuscita a volare verso la libertà, seppur a un prezzo altissimo. Si nasconde sotto lo pseudonimo di Sabatina James, ha 31 anni ed è costretta a vivere sotto scorta della polizia 24h al giorno, cambiando regolarmente località della Germania ...

Articolo di Danilo Leonardi (La Croce 1/3/2015)

Ecco come dalle Abbazie si è passati alle banche

Dalla rivoluzione di Benedetto da Norcia alle “multinazionali” del Medioevo. Nella sua La rivoluzione commerciale del Medioevo Robert S. Lopez, storico italiano di origine ebraica, naturalizzato statunitense, in seguito alla fuga dall'Italia dopo l'approvazione delle leggi razziali, parlando della potenza commerciale italiana, al suo apice tra XIII e XIV secolo, scrive: “Si estendeva fino all'Inghilterra, alla Russia meridionale, alle oasi del Sahara, all'India e alla Cina ...

Articolo di Giuliano Guzzo (La Croce 25/2/2015)

Sposarsi in chiesa fa durare il matrimonio

“La famiglia italiana è cambiata”, titola un’articolata indagine de L’Espresso che, basandosi sui dati Istat, sottolinea come «per quanto la politica provi a ignorare o rimandare le riforme in tema di famiglia e diritti riproduttivi, sui temi etici gli italiani» abbiano «già fatto quel salto che i loro legislatori non sembrano voler accompagnare» ...

Articolo di Jennifer Fulwiler (whyimcatholic.com 19/2/2015)

Un'atea perseguitata da Dio: la mia conversione al cattolicesimo

La popolare blogger cattolica americana Jennifer Fulwiler racconta la storia della sua conversione. Una cosa sulla quale non ho mai concordato con i miei compagni di ateismo era l'idea di significato. Gli altri atei che conoscevo sembravano pensare che la vita fosse piena di scopo malgrado il fatto che non siamo altro che reazioni chimiche ...

Articolo di Benedetta Frigerio (Tempi 16/9/2014)

«L’ideologia gender usa la libertà per distruggere l’uomo. Per affrontarla bisogna vivere secondo coscienza e fare come la Manif»

L’ex femminista convertita Gabriele Kuby, il cui lavoro è apprezzato anche da Benedetto XVI, fa l’esempio della Francia e della Manif pour tous: «I soldi e il potere sono dall’altra parte ma vedo una resistenza». La sociologa tedesca Gabriele Kuby, ex militante femminista, convertita al cattolicesimo all’età di 53 anni, autrice di diversi volumi, da ultimo La rivoluzione sessuale globale ...

Articolo di Avvenire (Avvenire 1/9/2014)

Bimba con due mamme sentenza inventata (Intervista)

Il giorno dopo la sentenza con cui il Tribunale dei minori di Roma ha dato in adozione a una coppia lesbica la figlia naturale di una delle due conviventi, avuta all’estero con l’inseminazione artificiale (illegale in Italia), il mondo politico si è spaccato in due, tra chi pensa che la magistratura abbia di fatto esautorato il Parlamento e ne abbia calpestato la volontà forzando la legge, e chi invece esulta preconizzando ora un «liberi tutti» ...

Articolo di Bruno Forte (Zenit.org (fonte Il Sole 24 Ore) 5/8/2014)

A Gerusalemme l'idea di futuro

Terra Santa e speranza nei giovani Avrei voluto inviare queste riflessioni da Gerusalemme, la Città santa per l’ebraismo, il cristianesimo e l’islam, il cui nome, interpretato “città della pace”, annuncia come essa sia per eccellenza il luogo dove lo “shalom” della promessa divina dovrà rendersi visibile per tutti i popoli ...

Articolo di Don Antonello Iapicca (Zenit.org 5/8/2014)

Un fiocco di neve in una notte d'agosto

Oggi è l'anniversario della nascita al cielo di un marito, un padre di dieci figli, che ha speso sino all'ultimo la sua vita per annunciare il Vangelo in Giappone Cercate ogni giorno il volto dei santi e traete conforto dai loro discorsi". Didachè, IV, 2 I fiocchi venivano giù stupiti anch'essi d'esser precipitati sulla terra in un giorno che non avrebbe mai potuto vedere la neve ...

Articolo di Antonio Socci (Libero 3/8/2014)

IL CATTOLICESIMO PRODUCE EVASORI? NIENT’AFFATTO. ED E’ ANZITUTTO LO STATO CHE VIOLA IL PATTO SOCIALE

Rossella Orlandi, il nuovo direttore dell’Agenzia delle entrate, ha esordito con una gaffe: “In Italia sanatorie, scudi, condoni, sono pane quotidiano. Siamo un paese a forte matrice cattolica, abituato a fare peccato e ad avere l’assoluzione”. Parole che hanno indignato “Libero” e suscitato l’ovvia reazione dei cattolici a cui ha dato voce “Avvenire” ...

Articolo di Antonio Socci (Libero 11/5/2014)

I SOLONI, I TROMBONI (anche in tonaca)… E DUE PICCOLE-GRANDI DONNE CRISTIANE

“In principio era il Verbo, alla fine le chiacchiere”. Temo possa essere questo aforisma di Stanislaw Lec una possibile critica al Salone del libro di Torino. Premetto che ritengo intelligente e molto promettente la scelta del tema di quest’anno: il Bene. Così come ottima è l’apertura di Susanna Tamaro, una persona autentica, che dice cose vere ...

Articolo di Vito Salinaro (Avvenire 9/5/2014)

Sos Italia, più inquinata e più malata

Se, in pochi anni, nell’area che gli epidemiologi chiamano 'Brescia-Caffaro', l’incremen­to dei tumori della tiroide è pari al 70% negli uomini e al 56% nelle donne, e se, in quella dei laghi di Mantova, il segno 'più' tocca, rispettivamente, il 74% e il 55%, significa che Taranto o i Comuni compresi nell’area campana della Terra dei fuochi, non sono gli u­nici territori in cui correre ai ripari, programmare (o incentivare) scree­ning sanitari, biomonitoraggi, analisi dei contaminanti, bloccando gli scempi ambientali e mettendo mano alle bonifiche ...

Articolo di Antonio Socci (Libero 6/3/2014)

FRANCESCO CHIAMA BENEDETTO ACCANTO A SE’. LE TEMPESTE SI AVVICINANO

Nell’intervista a papa Bergoglio, pubblicata ieri da Ferruccio De Bortoli sul “Corriere della sera”, ci sono notizie sorprendenti su quello che sta accadendo nella Chiesa e sul bivio davanti al quale si trova questo pontificato. Che si annuncia drammatico. I DUE PAPI Anzitutto constatiamo che addirittura papa Francesco scende in campo sulla questione relativa a Benedetto XVI e al suo “papato emerito” e questo fatto, da solo, zittisce i tanti pierini clericali i quali sostenevano, nelle scorse settimane, che i nostri articoli ponevano una questione inesistente e perfino dannosa ...

Articolo di Papa Francesco (Avvenire 5/3/2014)

Quaresima, occasione per scuoterci dal torpore (Omelia messa delle ceneri)

«Laceratevi il cuore e non le vesti» (Gl 2,13). Con queste penetranti parole del profeta Gioele, la liturgia ci introduce oggi nella Quaresima, indicando nella conversione del cuore la caratteristica di questo tempo di grazia. L’appello profetico costituisce una sfida per tutti noi, nessuno escluso, e ci ricorda che la conversione non si riduce a forme esteriori o a vaghi propositi, ma coinvolge e trasforma l’intera esistenza a partire dal centro della persona, dalla coscienza ...

Articolo di Antonio Socci (Libero 19/1/2014)

LA PAROLA DELLA CHIESA SU MEDJUGORJE

Novità per Medjugorje. Venerdì scorso ha ufficialmente concluso i suoi lavori la Commissione internazionale di inchiesta, istituita da Benedetto XVI e presieduta dal cardinale Camillo Ruini, sulle apparizioni della Madonna iniziate nel 1981. I risultati dello studio di questa Commissione, che ha interrogato i protagonisti e molti testimoni, sono adesso nelle mani della Congregazione per la dottrina della fede ...

Articolo di Antonio Socci (Libero 27/6/2013)

UNA CLAMOROSA E SCONOSCIUTA SERIE DI MIRACOLI EUCARISTICI A BUENOS AIRES CON BERGOGLIO VESCOVO

C’è un “segno” miracoloso rimasto finora sconosciuto che ha toccato la storia personale del cardinale Bergoglio. E’ accaduto – prima e durante gli anni del suo episcopato – nella chiesa parrocchiale di Santa Maria che si trova al centro di Buenos Aires, fra i quartieri Almagro e Caballito e – per decisione del parroco e dei suoi fedeli – non si voluto è fare del clamore mediatico ...

Articolo di Viviana Daloiso (Avvenire 26/6/2013)

Ludopatia quanto ci costi «Baratro da 46 miliardi»

Quasi due miliardi di euro. Vale a dire un quarto del gettito dell’Imu, o quello che servirebbe quest’anno nelle casse dell’Erario per non dover aumentare l’Iva al 23%. Tanto ci costano i ludopatici cronici in termini di spese socio-sanitarie. E sono briciole rispetto a quello che accadrà in futuro: quando i miliardi di euro da sborsare ogni anno potrebbero essere 46 ...

Articolo di Antonio Socci (Libero 11/6/2013)

CENTOMILA “INVISIBILI” A LORETO CON IL PAPA

Quali sono stati gli “eventi” dello scorso fine settimana? Intendo dire quali sono stati gli avvenimenti che hanno attirato e hanno visto la partecipazione di tante persone? Porsi questa domanda dovrebbe essere una norma ovvia per chi fa informazione. Allora faccio una rapida rassegna stampa delle cronache relative a sabato e domenica che si potevano leggere ieri, sulle pagine dei giornali più venduti ...

Articolo di Fra Stefano Vita (Zenit.org 8/5/2013)

Fede e politica: un'utopia o un impegno possibile?

La misura alta della politica: un servizio all’uomo. Relazione tenuta dal Vicario Generale della Fraternità Francescana di Betania (FFB), Fra Stefano Vita, durante l'incontro che si è svolto domenica 5 maggio nella casa della Fraternità di Roma. L’ANELITO ALLA FELICITÀ E LA POLITICA Nel cuore dell’uomo Dio ha scolpito un desiderio ineludibile e insopprimibile di felicità ...

Articolo di Emanuela Vinai (Avvenire 15/4/2013)

Staminali adulte, la ricerca etica che porta risultati

Lo sviluppo della ricerca sulle staminali adulte è una ricerca etica, che ha portato a risultati concreti e incoraggianti in molti campi della medicina e, proprio per questo, è opportuno che non vengano meno gli investimenti in questo settore. Questa la sintesi degli interventi che hanno animato i tre giorni di dibattito della seconda Conferenza internazionale sulle cellule staminali adulte, conclusasi ieri e organizzata in Vaticano dal Pontificio Consiglio della Cultura, dalla Fondazione "Stem for Life" e da "Science, Theology and Ontological Quest" ...

Articolo di Enzo Bianchi (Avvenire 15/4/2013)

Ma il Paradiso non è un sogno

La mia generazione ha ancora conosciuto la grazia di una catechesi sui novissimi, cioè sulle «realtà ultimissime» che ci attendono tutti: morte, giudizio, inferno e paradiso. Su queste colonne abbiamo già offerto nel tempo di Avvento una riflessione sul giudizio; ora nel tempo pasquale vogliamo sostare sul tema della vita eterna, chiamata anche, come situazione finale, «paradiso» (da pardes, parola persiana che significa «giardino»: Ne 2,8; Qo 2,5; Ct 4,13) ...

Articolo di Davide Rondoni (Avvenire 26/3/2013)

Quel «ricordati di me» di tutti noi ladroni perdonati

La Settimana Santa, la memoria della resurrezione, i giorni dedicati al mistero dei misteri iniziano con il ricordo di un delinquente. Ieri, lunedì santo, era san Disma. Il ladrone. Quello crocefisso con Gesù. Un poco di buono. Uno che aveva meritato il supplizio da schiavo, da rifiuto umano. Uno che si è trovato a gridare insieme a Lui per i chiodi nella mano ...

Articolo di Maurizio Patriciello (Avvenire 13/3/2013)

Mai più la tentazione di compiere gesti estremi​

Suicidi di persone disperate, l’Italia non finga di non vedere. È venuta in chiesa, ha pregato, ha chiesto qualcosa da mangiare per i bambini di sua figlia; poi, giunta a casa, ha tentato di dire addio alla vita. È stata soccorsa in tempo e trasportata in ospedale. Oggi è ricoverata in un reparto di psichiatria ...

Articolo di Alessandro D’Avenia (Avvenire 13/2/2013)

Caro Papa

La logica del mondo, la logica di Dio. Caro Papa, manca un accento all’ultima lettera di que­sto tuo nome, Papa, e verrebbe fuori un’altra pa­rola. La parola che ogni figlio pronuncia migliaia di volte nella vita e che un figlio di Dio ha la for­tuna di pronunciare molte più volte perché, al­la fine, la vita cristiana è imparare a dire abbà, papà, a Dio ...

Articolo di Antonio Socci (Libero 12/2/2013)

QUANDO, NEL SETTEMBRE 2011, SEPPI DELLE DIMISSIONI. E PERCHE’ OGGI….. QUELLE INQUIETANTI PROFEZIE

Le dimissioni di Benedetto XVI non sono soltanto una notizia esplosiva, ma un evento epocale, senza precedenti moderni (si può citare il caso di Celestino V, settecento anni fa, ma fu una vicenda diversissima in tutt’altro contesto). Quello che accade davanti ai nostri occhi è un avvenimento che, per la sua stessa natura planetaria e spirituale, fa impallidire tutte le altre notizie di cronaca di questi giorni e certamente non ha alcun legame con esse (a cominciare dalle elezioni italiane) ...

Articolo di Antonio Riboldi – Vescovo (www.vescovoriboldi.it 25/11/2012)

Solennità di Nostro Signore Gesù Cristo, Re dell’Universo

Solennità di Cristo Re: un potere che si fa dono. La Chiesa chiude 1'anno liturgico con la Solennità di Cristo Re. La storia della salvezza inizia con la venuta e presenza tra di noi del Figlio di Dio. sappiamo tutti che, dopo il peccato originale, l'uomo aveva escluso se stesso dalla partecipazione alla vita stessa di Dio ...

Articolo di Antonio Socci (Libero 7/10/2012)

IL GIARDINO DELLA GIOVINEZZA CHE IL MONDO NON CONOSCE

Ricordate quel milione di giovani, per l’anno santo del 2000, a Roma, attorno a papa Wojtyla? Cantavano “Jesus Christ, you are my life”. I giornali laici li sbeffeggiarono dicendo che in realtà quella era una fede di facciata, superficiale. Era vero? Che ne è di loro? Chiara Corbella è la risposta ...

Articolo di Salvatore Cernuzio (Zenit.org 30/7/2012)

Quando Dio è l'unica risposta convincente...

Leah Libresco, blogger americana atea, annuncia sul suo noto portale la conversione al cattolicesimo. E’ una storia sconvolgente di conversione dei nostri giorni quella di Leah Libresco, la popolare blogger americana atea responsabile del “Patheos Atheist Portal”. Lo scorso 18 giugno un post di questa giovane filosofa, laureata a Yale e collaboratrice dell’Huffington Post, ha decisamente scioccato i numerosi followers – soprattutto atei - del suo blog, facendo presto il giro del mondo ...

Articolo di Giovanni Ruggiero (Avvenire 16/6/2012)

La storia di Chiara: rinuncia alle cure per salvare il figlio

Gli diranno, quando sarà grande e potrà capire, che sua madre è morta per farlo nascere; gli diranno pure di non sentirsi in colpa perché questa scelta sua mamma la fece senza esitazione, e gli diranno ancora che il coraggio di questa scelta nasceva da una fede chiara, limpida e infinita. Francesco ha compiuto da pochi giorni un anno e non sa che questa mattina sua madre, Chiara Corbella, ai piedi dell’altare, nella chiesa di Santa Francesca Romana, avrà l’estremo saluto del suo papà, Enrico Petrillo, che ha atteso con la gioia di ogni padre la sua nascita, e degli amici che in tutti i mesi della lunga e difficile malattia hanno pregato per la sua guarigione ...

Articolo di Antonio Riboldi. Vescovo. (www.vescovoriboldi.it 3/6/2012)

Solennità della SS.ma TRINITÀ - Omelia del giorno 3 Giugno 2012

Mi ha sempre fatto impressione visitare gli orfanotrofi o incontrare bambini che non hanno conosciuto i genitori o hanno dovuto lasciare mamma o papà ... e sono tanti oggi, causa il male delle separazioni e del divorzio. Bambini che vanno e vengono, come pacchi postali, un tempo con mamma, un tempo con papà e, magari relativi compagni ...

Articolo di Gilbert Keith Chesterton (Avvenire 1/6/2012)

Chesterton: la civiltà si fa in chiesa

Le discussioni teologiche sono sottili ma non magre. In tutta la confusione della spensieratezza moderna, che vuol chiamarsi pensiero moderno, non c’è nulla forse di così stupendamente stupido quanto il detto comune: «La religione non può mai dipendere da minuziose dispute di dottrina». Sarebbe lo stesso affermare che la vita umana non può mai dipendere da minuziose dispute di medicina ...

Articolo di Antonio Riboldi. Vescovo. (Pasqua-Omelia 8/4/2012)

DOMENICA DI PASQUA: Il Cielo si apre di nuovo

Difficile affidare alle parole il Mistero da vivere in questa solennità di Pasqua, con la Resurrezione di Gesù. Dopo il peccato originale eravamo come esuli senza un domani. Solo Dio poteva come un autore senza limiti cancellare il male fatto e tornare a farci partecipi della Sua stessa Vita e del Paradiso ...

Articolo di Antonio Socci (Libero 7/4/2012)

Un regalo meraviglioso alla nostra generazione: “L’Evangelo come mi è stato rivelato” di Maria Valtorta

E’ un paradosso, ma i moderni “non credenti” sembrano letteralmente affascinati da Gesù di Nazaret. Ernst Renan lo definisce “uomo incomparabile, grande al punto che non mi sentirei di contraddire coloro che lo chiamano Dio”. Un altro intellettuale “anticristiano” Paul Louis Couchoud ammetteva: “Nella mente degli uomini, nel mondo ideale che esiste sotto i crani, Gesù è incommensurabile ...

Articolo di Roberto Allegri (Zenit.org 3/3/2012)

La malattia mi ha donato la fede

La storia commovente di un giovane attore: dalle luci chiassose dello spettacolo al silenzio della sofferenza che diventa preghiera. Si chiama Fabio Salvatore. Ci siamo incontrati a Roma, pochi giorni prima che un’improvvisa nevicata mettesse in crisi la capitale. Però, di quella neve di cui si è tanto parlato, nell’aria c’erano tutti i segni ...

Articolo di Antonio Socci (Libero 26/2/2012)

Noi cattolici al tempo di Monti (ovvero cestinare Todi)

Appena fu dato l’incarico a Monti io, da queste colonne, gli detti fiducia. Non avevo pregiudizi. Ma mi ricredetti quasi subito. E avvertii che per molti la luna di miele con i “tecnici” sarebbe diventata una luna di fiele (come già mostrano i fischi a Napolitano). In effetti a cento giorni dalla sua nascita tutti i sostenitori del governo (a partire da PD e PDL) si accorgono di aver ottenuto l’opposto esatto di quanto avevano sempre voluto o promesso agli italiani ...

Articolo di Renzo Allegri (ZENIT.org 25/2/2012)

L'enigma dei cristalli della neve

Uno sconcertante rompicapo che affascina e sfida gli scienziati Nelle settimane scorse la neve ha messo in ginocchio l’Italia. Si è abbattuta su tutte le regioni, in particolare su quelle nel Centro e del Sud della nostra penisola con una violenza distruttiva che non si vedeva da decenni. Ha provocato disagi, danni e anche vittime ...

Articolo di Antonio Socci (Libero 3/1/2012)

Ultime notizie da Fatima: ciò che la Madonna ha fatto (e fa) per noi…

La profezia dei Maya, gli oroscopi…. A milioni vanno dietro a queste favole, specialmente con l’ingresso nel 2012 e complice l’incertezza provocata dalla crisi. Si ignorano invece le profezie vere e documentate. Quali sono? Anzitutto le trecento profezie messianiche dell’Antico Testamento, clamorosamente compiutesi fin nel dettaglio in Gesù di Nazaret ...

Articolo di Piero Benvenuti (Avvenire 3/1/2012)

I Magi confusi e la particella di Dio

Anche quest’anno, avvicinandosi il Natale, abbiamo atteso il manifestarsi simbolico di un segno, di una stella in cielo, che annunciasse a tutti (all’attuale popolo eletto e ai nuovi magi d’oriente) il rinnovarsi di quella venuta che ha cambiato, duemila anni fa come ora e sempre, la storia dell’Uomo ...

Articolo di Bernardo Cervellera (Asianews 2/1/2012)

Il premio 2011 a due vescovi cinesi, martiri e “illustri sconosciuti” (da “Asianews” uno straordinario articolo di padre Bernardo Cervellera)

Mons. Giacomo Su Zhimin, 80anni, ha subito finora 40 di prigionia; mons. Cosma Shi Enxiang, 90 anni, ha passato 51 anni in carcere. Di loro nessuno parla e il governo cinese dice che “non sa dove essi siano”. Si teme che vengano uccisi sotto tortura, come è avvenuto per altri vescovi. Il Vaticano dovrebbe chiedere la loro liberazione come condizione per ogni dialogo ...

Articolo di Antonio Socci (Libero 3/9/2011)

Stanno estromettendo Gesù dalle chiese

Un giorno, conversando con amici, Ratzinger (ancora cardinale) se ne uscì con una battuta: “Per me una conferma della divinità della fede viene dal fatto che sopravvive a qualche milione di omelie ogni domenica”. Se ne sentono infatti di tutti i colori. Non c’è solo il prete che – è notizia di ieri – in una basilica della Brianza diffonde una preghiera islamica in cui si inneggia ad Allah ...

Articolo di Antonio Socci (Libero 26/7/2011)

Un terrorista anticristiano

E’ insopportabile che, per superficialità o frettolosità, si sia fatto passare il folle assassino norvegese per un “cristiano”. Cristiane semmai sono le sue vittime (“non potevo nuotare, i vestiti mi trascinavano… ho pregato, pregato, pregato” ha riferito Roset, uno studente liceale). In odio all’Islam peraltro ha ucciso dei cristiani ...

Articolo di Asia Bibi (Avvenire 15/6/2011)

Io, Asia Bibi, muoio: ascoltate la mia voce!

In carcere i giorni e le notti sono uguali. Non so più dire che cosa provo. Paura, questo è sicuro... ma non mi opprime più come all’inizio. I primi giorni arrivava a farmi battere un tamburo in petto. Ora si è un po’ calmata. Non è più un soprassalto continuo. Le lacrime no, non mi hanno mai lasciata ...

Articolo di Antonio Socci (Libero 12/6/2011)

Insisto: bisogna rispondere al Papa e ai vescovi che chiamano all’impegno (e anche alla nostra vocazione di cristiani, come c’insegna la nostra storia)

L’appello del Papa e del presidente dei vescovi italiani ai cattolici per l’impegno in politica (in tutte le sue accezioni sociali, culturali e civili) è insistente e accorato. Possibile che associazioni, parrocchie e movimenti lo lascino cadere nell’indifferenza? Possibile che si disperda un secolo di storia del movimento cattolico che ha letteralmente salvato la libertà in Italia, ha ricostruito il Paese, la sua coesione sociale e l’ha reso uno dei più prosperi e civili del mondo? Eppure anche oggi ci sarebbe bisogno di buona politica e buone classe dirigenti: la Germania è tornata ad essere la locomotiva dell’Europa, il paese leader, grazie al governo cristiano-democratico (che l’aveva anche portata alla riunificazione) ...

Articolo di Piero Gheddo (Avvenire 8/6/2011)

Fare il prete, un «mestiere» che non finisce mai

I sacerdoti anziani sono sempre più numerosi, sono una riserva di santità, di umanità e di esperienza e sono anche una preziosa risorsa per la nuova evangelizzazione della nostra Italia. Il prete ha, infatti, una longevità sconosciuta ad altre "professioni", è sacerdos in aeternum e anche da anziano, a volte purtroppo non più autosufficiente, può sempre dimostrare con la sua vita, le sue preghiere e parole, i suoi scritti, la grandezza e bellezza della fede e della vocazione sacerdotale ...

Articolo di Pier Luigi Fornari (Avvenire 12/5/2011)

La Ru486 uccide ancora

Salgono a trentadue le morti accertate per l’uso della pillola Ru486. Infatti una ragazza portoghese di sedici anni è morta dopo un aborto realizzato con il farmaco per shock settico da Clostridium Sordellii, infezione finora diagnosticata nei decessi da aborto realizzato con questo metodo solamente negli Stati Uniti ...

Articolo di Antonio Socci (Libero 8/5/2011)

Come difendersi dal deserto che avanza

Uno tsunami di chiacchiere, un’alluvione di sciocchezze e pure idiozie, una tracimazione di banali o ridicoli “secondo me” che pretenziosi sentenziano su tutto e tutti… Come difendersi da questo assordante assedio di tv, internet e altri media che ci fanno perdere di vista la realtà e perfino la cognizione di noi stessi (e che forse proprio per far perdere la cognizione del dolore vengono fatti dilagare)? Queste formidabili armi di “distrazione” di massa riescono a far credere ad alcuni miliardi di abitanti del pianeta, per giorni, che il matrimonio di due bamboccioni di buona famiglia a Londra sia “la” notizia da diffondere in mondovisione per ore e che debba elettrizzare l’umanità, che sia la notizia importante per la nostra vita ...

Articolo di Marcello Veneziani (Il Giornale 27/4/2011)

Il santo degli sconfitti Ecco la vera eredità di Wojtyla il grande

Molti esaltano il suo carisma di leader, ma dimenticano il ruolo pastorale di Giovanni Paolo II, che sul piano religioso fu un vinto. Come Gesù predicò in un mondo e in un tempo in cui Dio si è ritirato, la cristianità presa a morsi e rimorsi dal nichili­smo gaio e dall'ateismo pra­tico, dai propri complessi di colpa e dal fanatismo islami­co ...

Articolo di Antonio Socci (Libero 24/4/2011)

La forza di Gesù (la vita, la morte, quei 7 mila ragazzi e Caterina)

Tutti nel mondo, in questi mesi, vedono tumulti, catastrofi e caos. Analisti e media brancolano nel buio. Tutto dà segno di disfacimento. Un invisibile tsunami ci sta travolgendo. Eppure io conosco i segni di una primavera nascosta. Ma bisogna volgere lo sguardo altrove. Bisogna accorgersi di qualcosa che sta accadendo nel silenzio, lontano dai riflettori ...

Articolo di Renzo Allegri (ZENIT.org 8/3/2011)

La “sindone” di padre Pio

Nell’autunno del 1998, ricevetti una telefonata. Un figlio spirituale di padre Pio mi chiedeva di andarlo a trovare. "Lei è un giornalista che scrive spesso di Padre Pio, io leggo i suoi articoli", disse. "Ho qualche cosa di molto importante da raccontarle". Padre Pio era morto da trent’anni. Il processo della sua beatificazione era finito e si conosceva già la data della solenne proclamazione della sua santità ...

Articolo di Lorenzo Schoepflin (Avvenire 20/2/2011)

«Dolce morte», inganno mondiale. Eutanasia, la mappa dei Paesi tentati

Si avvicina in Italia la data in cui il Parlamento voterà la legge sulle dichiarazioni anticipate di trattamento, ad oggi fissata ad inizio marzo. Il testo esclude la possibilità di interruzione di alimentazione ed idratazione artificiale, chiudendo le porte ad atti omissivi volti a procurare la morte del paziente, ovvero all’eutanasia passiva ...

Articolo di Antonio Socci (Libero 19/2/2011)

Ma ci voleva un comico per farci sentire un popolo?

Roberto Benigni merita un grande “grazie!”. Certo, alcune baggianate le ha dette nella sua performance al festival di Sanremo. Per esempio, se ho ben capito (perché affastellava argomenti con un eloquio sovraeccitato) ha detto che fu Mazzini, nel 1830, a inventare il Tricolore. E’ una sciocchezza ...

Articolo di Antonio Socci (Libero 13/2/2011)

Quando la Madonna indossò il Tricolore…

Gli italiani sono “gli azzurri”. Nessuno sa che con i 150 anni dell’Italia unita, si festeggiano anche i 100 anni dell’ “azzurro” come colore nazionale. Viene dall’iconografia mariana e la dinastia sabauda ne fece un suo simbolo. Scrive Luigi Cibrario, storico della monarchia: “quel colore di cielo consacrato a Maria è l’origine del nostro color nazionale” ...

Articolo di Antonio Socci (Libero 6/2/2011)

Quando ci irridevano per la castità…

Fummo una generazione irriverente, trasgressiva. Negli anni Settanta chi non ha fatto scioperi e okkupazioni? Il “vietato vietare”, il sei politico, poi gli spinelli, gli amorazzi usa e getta, il fanatismo ideologico, la violenza politica, i capetti intolleranti circondati di “compagne” adoranti. Una generazione obbedientissima – come la giudicò Pasolini – ai padroni del pensiero dominante che la volevano rivoluzionaria ...

Articolo di Domenico Montalto (Avvenire 6/2/2011)

Nei nuovi ospedali spazi d’arte per pregare

«È sacro il luogo del dolore»: queste parole di Oscar Wilde, dandy fattosi cattolico per onor d’intelligenza, fanno capire già molto di che cosa dovrebbe essere un ospedale, o un luogo di cura. Esistono infatti diritti per così dire «spirituali» della persona che hanno pari dignità di quelli «materiali», come nello specifico l’essere curati ...

Articolo di Antonio Socci (Libero 15/1/2011)

Un uomo

Per noi cristiani non sono gli ecclesiastici a fare i santi, ma è Dio (la Chiesa semplicemente li riconosce e invita a farsi loro amici). I santi sono anzitutto uomini veri, la cui persona è resa affascinante, autentica, meravigliosa dall’amicizia con Gesù. La loro vita però è un messaggio accorato di Dio a una certa generazione, a un’epoca e poi – più ampiamente – anche a tutte le altre ...

Articolo di Salvatore Mazza (Avvenire 3/1/2011)

Il fronte rovesciato

La strage di Alessandria d’Egitto gonfia il fiume di sangue alimentato dall’odio contro i cristiani nell’anno appena trascorso. Segnando l’inizio del 2011 con lo stesso, implacabile cinismo di un tiro al bersaglio condotto sotto gli occhi distratti e indifferenti dei grandi del mondo. Colpi veri, confusi coi milioni di falsi che nelle stesse ore salutavano l’arrivo del nuovo anno, quasi ad aumentare la distanza tra la realtà di una tragedia che pare ormai infinita e la finzione di chi si ostina a non vedere ...

Articolo di Antonio Socci (Libero 2/1/2011)

Cristiani, agnelli in mezzo ai lupi ….

Come iniziare meglio l’anno nuovo, se non con un nuovo macello di cristiani? Gli agnelli sacrificali sono sempre gli stessi, sono a portata di mano dei carnefici e nessuno li difende. I ventuno morti per un’autobomba piazzata all’ingresso di una chiesa ad Alessandria d’Egitto, vanno a sommarsi alla cinquantina di vittime fatte in un’altra chiesa, a Bagdad, il 31 ottobre, a cui è seguito poco dopo il supplizio di altri sei cristiani (con 33 feriti) ...

Articolo di Andrea Tornielli (Il Giornale 22/12/2010)

Preservativo, il Vaticano: una notizia travisata, mai contro la gravidanza

L’ex Sant’Uffizio chiarisce che la frase contenuta nell’ultimo libro del Papa è stata travisata: "Ha parlato di profilattico solo per la prostituzione ma mai per evitare gravidanze". Così il clero vuole frenare gli entusiasmi degli aperturisti. Le frasi del libro intervista Luce del mondo di Benedetto XVI dedicate all’uso del preservativo sono state strumentalizzate, il Papa non aveva intenzione di modificare la dottrina morale della Chiesa ...

Articolo di Andrea Tornielli (Il Giornale 21/12/2010)

Abusi sessuali, il Papa: "La Chiesa ha sbagliato ma la società è amorale"

Il Papa denuncia l’ipocrisia di chi critica i preti ma "ha fatto del permissivismo una bandiera". Poi continua: "Lo scandalo ci ha colpito in una dimensione per noi inimmaginabile" «Dobbiamo chiederci che cosa era sbagliato nel nostro annuncio...Dobbiamo essere capaci di penitenza. Dobbiamo sforzarci di tentare tutto il possibile, nella preparazione al sacerdozio» ...

Articolo di Antonio Socci (Libero 21/12/2010)

Elogio cristiano del Natale consumistico

Natale è alle porte. E ci toccherà sorbirci le solite lagnose recriminazioni moralistiche contro il “Natale consumistico”. E’ un uggioso “refrain” in cui si sono specializzati molti ecclesiastici, ma anche tanti laici, non credenti, che – per esempio dalle pagine di Repubblica, del Corriere della sera o della Stampa – biasimano il presunto paganesimo della “corsa ai regali” (e lo fanno, ovviamente, mentre i loro stessi giornali vivono di pubblicità e i loro editori prosperano sui consumi) ...

Articolo di Jean-Louis Bruguès (Avvenire 15/12/2010)

L’islam secondo Tommaso

Nella maggior parte delle società dell’Europa occidentale diventa sempre più visibile e più forte la presenza di popolazioni islamiche. In Francia, Olanda e Germania la religione islamica è ormai diventata la seconda religione dopo il cristianesimo. Questa potenza accresciuta dell’islam sta provocando cambiamenti profondi nella percezione del fenomeno religioso da parte di un’opinione pubblica fortemente secolarizzata ...

Articolo di Antonio Socci (Libero 28/11/2010)

E il lupo disse all’agnello: “Intollerante!”

“Intolleranti!”. Così – testualmente – giovedì scorso il regime comunista cinese ha definito la Chiesa cattolica che protestava per l’ennesimo abuso di Pechino: il regime ha nominato vescovo un suo burocrate pretendendo di imporlo ai cattolici. Avete capito bene: i persecutori definiscono “intolleranti” i perseguitati ...

Articolo di Roberto I. Zanini (Avvenire 24/11/2010)

TV, l’inganno delle emozioni

Nel 1906 Joseph Conrad, l’autore di Cuore di tenebra, nel racconto "Un anarchico" si «rattrista» per «il moderno sistema della pubblicità» e ne parla come della «dimostrazione del prevalere di quella forma di degradazione mentale chiamata credulità». Poi annota: «In varie parti del mondo civile e selvaggio ho dovuto mandar giù l’estratto di carne 'Bos' ...

Articolo di Antonio Socci (Libero 19/11/2010)

Notizie su Saviano e Caterina…

Caro Roberto, vieni via con me e lascia i tristi a friggere nel loro odio. Questo è un invito pieno di stima: vieni a trovare mia figlia Caterina. Ti accoglierò a braccia spalancate e se magari ne tirerai fuori l’idea per un articolo, potrai devolvere un po’ di diritti alle migliaia di bambini lebbrosi che sto aiutando tramite i miei amici missionari i quali li curano nel loro lebbrosario (in un Paese del terzo mondo) ...

Articolo di Mario Iannaccone (Avvenire 10/11/2010)

Gesù aveva cugini, non fratelli

Gesù aveva fratelli carnali? Ogni tanto la questione viene risollevata, talvolta puntellandola all’interpretazione di nuovi reperti archeologici; è il caso di quell’Ossario di Giacomo che fu presentato nel 2002 a Washington da André Lemaire (ma il reperto oggi è sospettato di falso). Com’è ovvio, una risposta affermativa alla domanda se Gesù avesse fratelli può rendere invalido il dogma della verginità perpetua di Maria ...

Articolo di CONFERENZA DI MILANO SULLA FAMIGLIA (Avvenire 9/11/2010)

«Passa dalla famiglia il futuro del Paese»

Il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi non c’era (come già era stato annunciato, ndr.) alla Conferenza nazionale «Famiglia: storia e futuro di tutti», organizzata a Milano dalla presidenza del Consiglio. Ma ieri nel capoluogo lombardo c’erano però due suoi ministri, Maurizio Sacconi e Mara Carfagna, e il sottosegretario alle Politiche per la Famiglia Carlo Giovanardi ...

Articolo di Antonio Socci (Libero 7/11/2010)

Allora parliamo davvero di sesso. E Paradiso.

“Che bello! E’ il teletrasporto!”. Così esclamò mio figlio, dodicenne, appassionato di tecnologie, fantascienza, computer, effetti speciali (va matto per il 3D). Ma espresse quella sua meraviglia dopo avermi sentito parlare non di tecnologia, bensì di San Tommaso d’Aquino che stavo leggendo per un mio libro su Giovanni Paolo II ...

Articolo di Roberto I. Zanini (Avvenire 5/11/2010)

Universo, sinfonia sconosciuta

L’universo è in espansione, a velocità sempre maggiore. Evolve come ogni essere vivente, come il nostro pianeta, il sistema solare, la nostra galassia, ogni altra galassia vicina e lontana, ogni stella e ogni pianeta al loro interno e tutte le galassie che costituiscono l’universo, insieme. Un argomento affascinante, che solo negli ultimi anni ha avuto le necessarie conferme scientifiche e che da subito è stato utilizzato da alcuni studiosi, come Stephen Hawking, per teorizzare una sorta di universo autocreante e la conseguente inutilità di Dio ...

Articolo di Alessandro D’Avenia (Avvenire 4/11/2010)

Siamo l’anima del mondo

Domenica scorsa, durante la Messa, mia sorella mi ha fatto notare, incredula, una signora intenta nella lettura di una rivista dal titolo reso più ironico, se non grottesco, dalla situazione: "Vero. Salute". Una rivista promette più verità e salvezza (ridotta a salute, e il bene ridotto a benessere) di quanta ne dispensi il mistero domenicale ...

Articolo di CEI (Avvenire 4/11/2010)

«Vita, serve una svolta culturale»

Educare alla pienezza della vita è il titolo del messaggio del Consiglio episcopale permanente per la 33ª Giornata nazionale per la vita, che si celebrerà il 6 febbraio 2011. «L’educazione è la sfida e il compito urgente a cui tutti siamo chiamati, ciascuno secondo il ruolo proprio e la specifica vocazione», scrivono i vescovi nel messaggio che è stato diffuso il 4 novembre ...

Articolo di padre Piero Gheddo (www.zenit.org 3/11/2010)

Perché giornali e TV non ne parlano mai?

Nel gennaio 2010 l’Onu ha lanciato un grido d’allarme nel suo “World Population Ageing 2009” (la popolazione del mondo invecchia): per la prima volta nella storia, entro il 2045 le persone sopra i 60 anni supereranno i bambini, perchè crescono del 2,6% all’anno, tre volte più velocemente rispetto alla crescita normale della popolazione ...

Articolo di Giacomo Gambassi (Avvenire 13/10/2010)

«Il Rosario, scrigno che ci apre a Cristo»

Cita il gesuita francese Pierre Teilhard de Chardin che in una sua lettera scriveva: «Nel Rosario tutta la nostra vita si cristianizza attraverso lo sviluppo dell’Ave Maria». «Ecco, proprio questa forma di preghiera che definirei unica ci dà modo di assimilare ciò che Cristo ha vissuto e quanto la Chiesa proclama e celebra», spiega il monfortano padre Stefano De Fiores, docente alla Pontificia Facoltà Teologica «Marianum» e presidente dell’Associazione mariologica interdisciplinare italiana ...

Articolo di Pier Luigi Fornari (Avvenire 8/10/2010)

«L'obiezione di coscienza resta un diritto di libertà»

Una risoluzione che era entrata nell’emiciclo del Palazzo d’Europa per restringere l’obiezione di coscienza, diviene un documento che la tutela fin nel titolo. E, alla fine è approvata la stessa risoluzione (56 voti a 51 e 4 astenuti), ma non la raccomandazione per il Comitato dei ministri dei 47 Paesi membri perché non è stata raggiunta la maggioranza qualificata dei due terzi ...

Articolo di Gianfranco Ravasi (Avvenire 3/10/2010)

Gesù non rideva? Eppure tutto il Vangelo è un inno alla gioia

Gesù ha mai riso? Cristo piange davanti alla tomba dell’amico Lazzaro, di fronte alla città santa, freme e soffre quando s’avvicina la sua ora finale. Conosciamo i suoi sentimenti. I Vangeli ci informano sul suo sdegno, che s’accende fino al punto di fargli impugnare una frusta. In sintesi, Gesù partecipa della natura umana amando, mangiando, provando tristezza e dolore ...

Articolo di Antonio Socci (Libero 24/9/2010)

Che Cristo ci tenda la mano…

“Perché non posso uccidere Dio in me stesso? Perché continua a vivere in me in questo modo doloroso e umiliante, anche se io lo maledico e voglio strapparlo dal mio cuore? E perché, nonostante tutto, continua a essere una realtà illusoria da cui non riesco a liberarmi?”. Questo è il grido lanciato da Antonius Block, il cavaliere medievale protagonista del celebre film di Ingmar Bergman, “Il settimo sigillo” ...

Articolo di Antonio Socci (Libero 11/4/2010)

Sindone: le prove della resurrezione

Tutta la terra desidera il tuo volto”. In questa frase della liturgia sta il segreto della Sindone che continua ad attrarre milioni di persone. E’ l’attrazione per colui che la Bibbia definiva “il più bello tra i figli dell’uomo”. E che qui è “fotografato” come un uomo macellato con ferocia. La Sindone non è solo “una” notizia oggi, perché inizia la sua ostensione ...

Articolo di Marcello Veneziani (Il Giornale 9/4/2010)

Gli evoluzionisti credono di essere Dio

Nata come teoria scientifica, l'idea darwiniana si è ormai trasformata in giudizio universale sulle filosofie e le teologie che vorrebbe annullare. Raggiungendo forme primitive di intolleranza. Chi vuol dimostrare scientificamente l’inesistenza di Dio è, scientificamente parlando, un cretino. Sono pronto a riconoscere anche l’osservazione inversa: la prova scientifica dell’esistenza di Dio è rigorosamente stupida ...

Articolo di Stefan Heid (www.zenit.org 13/3/2010)

Il celibato ecclesiastico: profili storico-dottrinali.

Conferenza tenuta dal prof. Stefan Heid, del Pontificio Istituto di Archeologia Cristiana, intervenendo al Convegno teologico internazionale organizzato dalla Congregazione per il Clero e che si è tenuto dall'11 al 12 marzo presso la Pontificia Università Lateranense sul tema “Fedeltà di Cristo, fedeltà del sacerdote” ...

Articolo di Antonio Socci (Libero 9/3/2010)

Se 500 cristiani macellati non fanno notizia

Sui mass media la censura delle persecuzioni contro i cristiani continua in modi nuovi. E non parlo solo delle persecuzioni dei regimi comunisti o di quelli islamici. Nei giorni scorsi, per esempio, in India, quindi in uno dei pochi stati democratici dell’Asia, sono stati arrestati centinaia di cristiani e addirittura tre vescovi cattolici, rei di aver promosso una marcia pacifica di 800 chilometri per sensibilizzare le autorità contro le discriminazioni ai danni dai “dalit” cristiani ...

Articolo di Antonio Socci (Libero 28/2/2010)

Storia di Shazia. Novità per aiutare…

Che il Pakistan sia uno dei peggiori “buchi neri” del mondo sembra dimostrarlo anche l’uccisione del nostro eroico agente Pietro Colazzo, vicecapo dell’intelligence in Afghanistan (vedremo dopo perché). Ne avevo parlato il 31 gennaio scorso su queste colonne, raccontando la storia di Shazia Bashir, la ragazzina cristiana entrata come serva in una casa di ricchi e potenti musulmani e uscita da lì morta ...

Articolo di Antonio Socci (Libero 19/2/2010)

La Madonna sconvolge gli intellettuali

Nella mentalità moderna, imbevuta di ideologia, quando i fatti disturbano le opinioni, tanto peggio per i fatti. Non a caso sta facendo discutere di più, oggi, sui giornali, il film su Lourdes di Jessica Hausner, nel quale la regista esprime le sue opinioni incerte sui miracoli, di quanto facciano discutere le effettive guarigioni miracolose che lì si verificano ...

Articolo di Michele Loconsole (www.zenit.org 21/12/2009)

La storia conferma la nascita di Gesù il 25 dicembre

Molti si interrogano se Gesù sia nato veramente il 25 dicembre. Ma cosa sappiamo in realtà sulla storicità della sua data di nascita? I Vangeli, come è noto, non precisano in che giorno è nato il fondatore del cristianesimo. E allora, come mai la Chiesa ha fissato proprio al 25 dicembre il suo Natale? È vero, inoltre, che questa festa cristiana - seconda solo alla Pasqua - è stata posta al 25 dicembre per sostituire il culto pagano del dio Sole, celebrato in tutto il Mediterraneo anche prima della nascita di Gesù? Cominciamo col dire che il solstizio d’inverno – data in cui si festeggiava nelle culture politeiste il Sol Invictus - cade il 21 dicembre e non il 25 ...

Articolo di Antonio Socci (sito - www.antoniosocci.it 26/11/2009)

… E infine la Supplica del 27 novembre

Quanto è grande il dolore del mondo… In ospedale, dal letto di Caterina, si vede uno sconfinato e sconsolato panorama di sofferenze. Quanti afflitti da confortare, quante lacrime da asciugare… Si può sostenere tutto questo solo fissando lo sguardo su Colui che davvero sostiene tutta l’afflizione umana sulle sue spalle, che la porta al Golgota e infine vince il Male e asciuga ogni lacrima… Perché davvero Egli ha misericordia di tutti… di tutti… Quanto amore avvolge l’umanità ferita, quanti santi sconosciuti a tutti, quanti piccoli e semplici che fasciano ferite e sono l’abbraccio di Gesù e sono la carezza del Nazareno… E’ specialmente Lei, la Madre di Dio che, oggi come a Cana, vede il dramma di ciascuno prim’ancora che l’interessato se ne accorga… E’ lei che previene e soccorre prima di tutti perché Lei è veramente Madre ...

Articolo di Antonio Socci (Libero 5/11/2009)

Quei muri appesi ai Crocefissi…

Gesù è stato giudicato – duemila anni fa – dalle varie magistrature del suo tempo. E sappiamo cosa decise la “giustizia” di allora. Oggi la Corte europea di Strasburgo ha emesso una sentenza secondo cui lasciare esposta nelle scuole la raffigurazione di quell’Innocente massacrato dalla “giustizia umana” viola la libertà religiosa ...

Articolo di Antonio Socci (Libero 28/8/2009)

Accadde a Rimini (ma nessuno ve l’ha detto)

Cari detestabili colleghi, editorialisti, intellettuali, direttori, inviati dei giornali: andate a quel paese. Capalbio, Cortina, Todi o dove volete voi. Siete snob e noiosi, pretenziosi e incolti (almeno sulla religione), imbevuti di ideologia e pregiudizi, provinciali, narcisisti (quasi come me), rinchiusi nel pasoliniano Palazzo dove non vedete che voi stessi e vi rispecchiate in quelli come voi, dove non parlate che di politica e non pensate che politicamente perché siete ancora sotto le macerie del Sessantotto: andate a quel paese e restateci ...

Articolo di Eugenia Rocella (Avvenire 14/5/2009)

L’eugenetica introdotta pian piano senza che il Paese se ne accorga

Quando è stata resa nota la sentenza della Corte costituzionale sulla legge 40 per la procreazione assistita, non ci sono state reazioni indignate e allarmi eccessivi. Le modifiche al testo sono apparse molto contenute, e non hanno alterato nella sostanza l’impianto della legge. Non è stato toccato il divieto di crioconservazione e di eliminazione degli embrioni, il divieto di selezionarli a scopo eugenetico, e l’obbligo di produrne solo il numero “strettamente necessario” ...

Articolo di Giacomo Vallati (Avvenire 13/5/2009)

«Angeli e demoni» tra bugie e banalità

Il film Angeli e demoni, che esce oggi nei cinema italiani, come il precedente Codice da Vinci (trat­to da un altro libro dello stesso au­tore, Dan Brown, e diretto dal medesimo regista, Ron Howard) mira a trar­re profitto da calcolate provocazio­ni anti-cattoliche. Ovvio che, come spiegano gli esperti del marketing, «qualsiasi studio pubblicitario de­sidera creare polemiche attorno ad una pellicola così costosa ...

Articolo di Assuntina Morresi (Avvenire 10/5/2009)

Ma il medico decisivo all’alba può diventare irrilevante al tramonto?

Le motivazioni della sentenza della Corte Costituzionale che ha modificato - di poco - la legge 40 sulla procreazione assistita lasciano perplessi: chi le ha formulate dimostra scarsa dimestichezza con i risultati dell’applicazione della legge e conferma la tendenza alla creatività di certa giurisprudenza nostrana ...

Articolo di Antonio Socci (Libero 9/5/2009)

IL CASO BERLUSCONI, L’ABISSO DEL NULLA E LA CAREZZA DEL NAZARENO…

A volte per Berlusconi certe esagerate difese dei suoi “tifosi” sono quasi peggio degli attacchi dei nemici. Per non fare nomi, Carlo Rossella ha dichiarato al “Giornale” che la sinistra non può criticare la vita privata del premier perché così fan tutti, anche a sinistra, e non ha trovato di meglio che evocare vari esponenti comunisti e infine addirittura “le vergini offerte in omaggio a Mao Tse-Tung” ...

Articolo di Antonio Socci (Libero 4/4/2009)

IN DIFESA DEL VINO

Contro i talebani del Parlamento, per salvare questa delizia della creazione, segno della civiltà cristiana. Come dicevano Benedetto XVI e don Giussani… Pare che i politici abbiano individuato la crociata di cui l’Italia di oggi ha bisogno: quella contro il vino. Sì. Siamo in piena crisi economica, inondati di cocaina (specie nei quartieri alti) e altre sozzerie (nei bassifondi), siamo rincoglioniti dai rumori, dai media, nevrastenici e pieni di ossessioni, ansie e paure, ci riempiamo di psicofarmaci, ma il Nemico è diventato lui: il frutto della vite ...

Articolo di Andrea Galli (Avvenire 25/3/2009)

La lotta tra massoneria e Chiesa. Squadra e compasso contro la croce.

Un saggio ripercorre la «lunga lotta» tra massoneria e Chiesa negli ultimi tre secoli. Vicenda non conclusa come dimostrano le accuse di «ingerenza» oggi rivolte ai vescovi. La Chiesa cattolica? Un’entità capace di formare «soltanto esseri inutili, se non perniciosi all’umanità». Il Papato? «Peste nera… idra sacerdotale… pericolo perenne dell’Italia e della civiltà» ...

Articolo di Enrico Negrotti (Avvenire 25/3/2009)

LA DIFESA DELLA VITA Crisi, uno spettro chiamato aborto.

Crisi economica, perdita di la­voro, caduta di fiducia nel fu­turo. E se nel frattempo, una famiglia si trova ad affrontare una gra­vidanza, crescono le paure. Si riper­cuote anche nella difesa della vita na­scente il momento di difficoltà eco­nomica che il nostro Paese sta viven­do in conseguenza della crisi econo­mico- finanziaria mondiale ...

Articolo di Bruno Volpe (pontifex.roma.it 24/3/2009)

Satana si ribella all’energia e all’onesta del messaggio di Papa Benedetto XVI. Gli attacchi contro di lui sono figli del nemico. Il Papa lancia messaggi forti e chiari. Sono devota alla Madonna e a San Michele Arcangelo.

“ Gli attacchi al Papa degli ultimi tempi? Io sarei contenta, se fossi in lui. Vuol dire che la linea del Pontefice sta vincendo, quando si sentono strepiti e grida così scomposte e volgari. Sono le convulsioni del nemico e di Satana, di colui che vuole dividerci e allontanarci da Dio e dalla Chiesa”, lo afferma con sicurezza Irene Pivetti ...

Articolo di Edward Green (ZENIT.org 24/3/2009)

“Sui profilattici il Papa ha ragione”

Lo dice il Direttore di un progetto di prevenzione dell’AIDS di Harvard. In una intervista pubblicata da “il Sussidiario” il dott. Edward Green, Direttore dell'AIDS Prevention Research Project della Harvard School of Public Health and Center for Population and Development Studies, ha sostenuto che in merito ai profilattici “il Papa ha ragione” ...

Articolo di Matteo Dellanoce (- 24/3/2009)

Grazie al Papa ed alla Sua dichiarazione sul profilattico.

Egregio Direttore, non c’è che dire! Grazie al Papa ed alla Sua dichiarazione sul profilattico, è più chiaro il senso del progresso che i laicisti ( ed i cattolaicisti evidentemente) oggi portano avanti. Punto di partenza il Ratzingeriano Sum ergo Cogito. Tradotto ( il latino va poco di moda): l’uomo con la sua ratio ( intelligenza) può, attraverso un percorso di ricerca, collegarsi al Logos divino passando per il link ( Via, Verità e Vita) che è Cristo ...

Articolo di Giuseppe Garrone Elena Baldini (Comitato Verità e Vita 23/3/2009)

IL PRESERVATIVO CHE NON PRESERVA ANZI CHE UCCIDE.

Di sicurezza, il preservativo, ne offre tanta quanta il tamburo di un revolver nella roulette russa, parola di studiosi. Cosa c’è quindi dietro a tutto questo? Enormi interessi economici e l’ideologia antivita… Siamo alle solite. Appena il Papa apre bocca, si scatena il putiferio. Anche quando dice cose ovvie e semplicissime, come il fatto che il preservativo non serve ad evitare il diffondersi dell’aids ...

Articolo di Gennaro Mattino (Avvenire 22/3/2009)

Il rischio degli inascoltati Chiedere ma senza crederci

«Prega­te in­ces­santemente con ogni sorta di preghiere e di suppliche» ( Ef 6,18). Eterno dialogo tra terra e cielo, la preghiera da sempre svela il bisogno dell’uomo di rivolgersi a Dio, di lodarlo quando tutto va per il verso giusto, ma soprattutto di chiedere soccorso nel momento del bisogno: «Vieni presto, Signore, in mio aiuto» ( Sal 70), implora il salmista ...

Articolo di Luigi Dell'Aglio (Avvenire 22/3/2009)

Genoma: Il mistero delle pagine bianche

Un’atmosfera di sottile delusione circonda i laboratori di genetica. A venti anni dall’avvio del Progetto Genoma Umano e a otto anni dalla trionfale pubblicazione del codice genetico o ' libro della vita', avvenuta nel 2001, scoppia il ' giallo' del Dna. Si scopre – senza più dubbi – che il 98- 99% di questa famosa ' fettuccia del telegrafo' che dovrebbe contenere le istruzioni per il funzionamento del nostro organismo, almeno all’apparenza non contiene proprio nulla, e sembra del tutto inutile ...

Articolo di Antonio Socci (Libero 19/3/2009)

LA BUFALA DELLA BAMBINA SCOMUNICATA

Il professor Adriano Prosperi ed Ezio Mauro ammetteranno il clamoroso errore? Io penso che, da persone serie, bisogna aspettarselo. Ieri sulla prima pagina di Repubblica infatti è uscito un editoriale dello storico che ha un finale pesantissimo con la Chiesa, ma basato su una notizia letteralmente falsa, smentita dalla stessa cronaca di Repubblica ...

Articolo di Bernardo Cervellera (AsiaNews 19/3/2009)

La “minaccia” della Chiesa cattolica e l’Aids. Il condom non risolve il flagello dell’Aids, anzi lo peggiora: lo dice il papa, ma anche la ricerca scientifica. I dati del Sud Africa, Uganda Thailandia, Filippine. Dietro gli attacchi al pontefice, la lobby neocoloniale della rivoluzione sessuale, portata avanti da frange dell’Onu e Ue.

“Non si può risolvere il flagello [dell’Aids] con la distribuzione di preservativi: al contrario, il rischio è di aumentare il problema”. Da giorni questa frase di Benedetto XVI viene accusata di insensibilità verso la tragica epidemia che colpisce molte parti del mondo, ma soprattutto l’Africa. Il ministro olandese Bert Koenders ha detto che le parole del pontefice sono “estremamente pericolose e molto gravi” e che il papa “rende le cose più difficili”; il ministero francese degli esteri ha detto che i commenti di Benedetto XVI sono “una minaccia alla salute pubblica e al dovere di salvare vite umane”; il ministro tedesco della sanità ha giudicato “irresponsabile” il privare del preservativo i “più poveri dei poveri” ...

Articolo di Roberto Fontolan (IlSussidiario.net 19/3/2009)

PAPA/ Un articolo senza titolo

Possiamo immaginarci la scena. Una redazione qualsiasi. Stanze ex fumose (ora è vietato). Giovanotti trafficano ai computer chiacchierando di quant’era bella la professione e quanto non lo sarà più. Facciamoci due passi fino al bar. Sussurri sulle prossime nomine in Rai che daranno il via alla classica (e sempre attuale) “rumba dei direttori” (un gioco che si svolge a porte chiuse e al quale accedono da sempre gli stessi sette-otto nomi, a proposito di caste) ...

Articolo di Antonio Socci (Libero 18/3/2009)

DOPO I TRAM DI GENOVA, SI ATTACCANO A TUTTO

Ormai il bombardamento sul Vaticano e sul Papa è diventato il passatempo quotidiano dei giornali. In mancanza di fatti vanno bene pure le opinioni o i gusti soggettivi. Ieri, per esempio, La Stampa ha fatto una paginata – con richiamo in prima – che aveva questo titolo: “Maxi-schermi: piazza San Pietro come lo stadio” ...

Articolo di Antonio Socci (Libero 7/3/2009)

DIVAMPA LA CRISI, AUMENTA LA FAME E… CRESCONO LE SPESE PER ARMAMENTI. LA CHIESA SOLA GRIDA!

Immaginiamo che in una nostra città vi sia un quartiere dove sta accadendo una cosa inaudita. Imperversa la crisi, chiudono le attività, le famiglie si riempiono di disoccupati e di debiti, le vie di mendicanti, non si arriva alla quarta e neanche alla terza settimana, ma incredibilmente – in questo quartiere – invece di rimboccarsi le maniche e lavorare, d’improvviso tutti si mettono a dar fondo ai risparmi, facendo enormi spese, per comprare fucili, pistole, bombe a mano, sistemi computerizzati di sicurezza, per installare campi minati nei giardini, razzi, cariche di tritolo, ognuno per essere più armato del vicino e poterlo minacciare ...

Articolo di Antonio Socci (Libero 23/2/2009)

LA NOTTE E’ OSCURA, MA LA MADONNA VIENE IN NOSTRO SOCCORSO: RIFLETTANO GLI ECCLESIASTICI

Una storia emblematica. Come Paolo Brosio è andato a Medjugorje… Pronto, Paolo? Sto cercando Paolo Brosio, uno dei volti più noti della televisione. Dall’altra parte del telefono si sentono forti folate di vento e un respiro affannoso. Infine un lontano: “Pronto, chi è?”. Dico il mio nome e chiedo dove mai si trovi ...

Articolo di Il Cardinale Ersilio Tonini (Avvenire 20/2/2009)

Il futuro in ostaggio del pensiero malato.

La cultura dominante si trova impreparata di fronte ai progressi della tecnologia, perché le manca il «minimo etico»: quelle due o tre verità sull’uomo che possano fissare i paletti e definire la società nella quale alla fine si desidera vivere. Un nuovo saggio del cardinal Ersilio Tonini. Qual è il rischio del futuro? C’è un futuro che ormai è scritto e che è ancora tutto da risolversi, non si è ancora pronunciato in pienezza, ed è il grande tema della potenza tecnologica che l’uomo sta acquisendo, con prospettive incredibili ...

Articolo di Alessandro Schwed (Il Foglio 17/2/2009)

Ci prendiamo cura delle piante e poi diciamo con incuria “stato vegetativo”

La speranza è stata offerta dalle suore. A proposito di lei. La sola speranza è stata offerta dalle suore, spingendo la carrozzella nonostante vi fosse appoggiata una persona dai contorni scomparsi, e che proprio quella loro pietà faceva tornare a esistere. Era questo a brillare: che una catastrofe fosse protetta ...

Articolo di Antonio Socci (Libero 15/2/2009)

TUTTAVIA PER LA CHIESA LA VITA TERRENA NON E’ UN BENE ASSOLUTO. LO SONO INVECE LA SALUTE DELL’ANIMA E LA VITA ETERNA.

Adriano Sofri mi ha fatto riflettere. Sabato sulla Repubblica e sul Foglio ha messo in discussione, con argomenti seri, la mozione del Pdl approvata in Parlamento sul “fine vita” (a proposito della legge in discussione sul cosiddetto “testamento biologico”). Può uno Stato disporre “la nutrizione dei suoi sudditi umani”? O ancora: “riuscite a immaginare che qualcuno, a voi maggiorenni e capaci di intendere, venga a intimare di mangiare e bere?” ...

Articolo di Antonio Socci (Libero 10/2/2009)

ELUANA E NOI…

Una cosa è certa: abbiamo bisogno della “carezza del Nazareno”, come ha detto Enzo Jannacci. Senza di Lui siamo perduti, disperati… E preghiamo che Eluana sia stata abbracciata dalla Nostra Madre Il signor Beppino Englaro a “El Pais” aveva dichiarato: “la Chiesa non mi può imporre i suoi valori” ...

Articolo di Antonio Socci (Il Foglio 4/2/2009)

SIAMO STATI ABBANDONATI?

Signor Direttore, ho letto le sue considerazioni di questi giorni sulle vicende della Chiesa. E la ringrazio. Mi ha fatto pensare che un giorno don Luigi Giussani al ritorno da un pellegrinaggio a Nazaret e nei luoghi dove Gesù visse, ripensando, commosso, a quelle povere pietre, a quei buchi nel tufo che furono la casa dove il Figlio di Dio, il Salvatore del mondo, trascorse l’infanzia e la giovinezza, diceva: “Quello che ci si porta via da quei luoghi è il desiderio, lo struggimento, che la gente si accorga di quanto è accaduto ...

Articolo di Antonio Socci (Libero 3/2/2009)

AMARE QUESTA CHIESA INFANGATA…

Che spettacolo. Ogni giorno valanghe di fango, da quei cannoni che sono i mass media e i potenti di questo mondo, contro la Chiesa. Ogni giorno oltraggi, calunnie, dileggi. E lei, bella, dolce, inerme, indifesa che subisce cercando – come una madre premurosa – di proteggere i suoi figli più piccoli dallo scandalo continuo ...

Articolo di Luigi Dell'Aglio (Avvenire 28/1/2009)

Le cifre sono deboli (e l’analisi non basta)

Aveva ragione Socrate, il filo­sofo impertinente, ammo­nendo gli scienziati con il suo «so di non sapere», che stupiva e irritava l’establishment ateniese. Gli scienziati (e in particolare i ma­tematici) di oggi se ne stanno ren­dendo conto, con una meraviglia crescente. Il «so di non sapere» rap­presenta per difetto il paradossale stato che oggi caratterizza la cono­scenza scientifica ...

Articolo di Antonio Socci (Libero 4/1/2009)

2009 CROLLO DEL CAPITALISMO ? LEGGERE RATZINGER E CAPIRE ….

Il 1989 segnò il crollo dell’Est comunista. Venti anni dopo, il 2009, vedrà il crollo dell’Occidente? Nouriel Roubini parla della “più grande bolla finanziaria e creditizia della storia”. E afferma senza indugio: “Il sistema finanziario del mondo ricco si sta dirigendo verso un crollo”. Non è solo un disastro finanziario, perché il Mercato è stato la moderna religione dell’Occidente: è anche un fallimento ideologico e morale ...

Articolo di Antonio Socci (Tracce 31/12/2008)

A tu per tu con la tenerezza di Dio. Sant’Agostino, Bakhita, i santi del passato. Ma anche Andrea, Cilla, le testimonianze dell’ultimo Meeting. In modo inaspettato, nelle situazioni più drammatiche, è solo Cristo che può rispondere al cuore dell’uomo. E se diciamo di sì…

La padrona quel giorno si annoiava, così decise di far seviziare le tre ragazzine nere che aveva comprato come schiave: avevano circa 10 o 11 anni. Bakhita fu bloccata a terra e con un rasoio le fecero 114 tagli nella carne. Poi riempirono di sale le ferite. Così, per divertimento. Perché era considerata una cosa dai padroni musulmani ...

Articolo di Luigi Dell'Aglio (Avvenire 11/12/2008)

Perché alla matematica sfugge il divino

Questa intervista ad Antonio Ambrosetti apre un ciclo di colloqui dedicato ai rapporti tra la matematica (e i matematici) e la fede, che sfatano la fallace equazione che identifica scienze esatte con ateismo. «Sulla parete del mio studio campeggia il Crocifisso. La giornalista, che è di fronte a me, lo osserva ...

Articolo di Antonio Socci (Libero 16/11/2008)

IL SENSO DELLA VITA NASCOSTO NELLA DEPRESSIONE…

A proposito di Buffon e delle suore… Cosa dà senso alla vita? Cosa le dà valore e gusto? Il soldi? Il successo? La salute? Per cosa vale la pena vivere? Mi ha colpito, in questi giorni, il casuale intrecciarsi sui giornali di storie apparentemente lontanissime. Tre storie. Quella di Gigi Buffon, il portierone della Juventus e della Nazionale, quella di Eluana Englaro e quella di altre due donne, Maria Teresa Olivero e Caterina Giraudo, sequestrate cinque giorni fa in Kenia dove vivono come missionarie ...

Articolo di Antonio Socci (Libero 17/10/2008)

LA CRISI DELLE BORSE E I CRISTIANI…

Robert Hughes definì “cultura del piagnisteo” quella della sinistra politically correct. Ma anche la destra reazionaria vive di geremiadi. Il piagnone sommo, Oswald Spengler, le unisce. Da questi acquitrini di lacrime, nel XX secolo, sono nati frutti avvelenati. Oggi col crollo delle Borse tornano gli apocalittici ...

Articolo di Antonio Socci (Libero 19/7/2008)

“CASO ELUANA”: SE I COMUNISTI ACCUSANO LE SUORE DI CRUDELTA’ PERCHE’ LA AMANO……

Comunisti che danno lezioni di “pietas” ? Da che pulpito! Ormai siamo nel mondo alla rovescia: il mondo dell’ideologia dove il Bene è Male e il Male è Bene. E’ la prova che, come disse un giorno Adenauer, “anche in politica soltanto Cristo ci può salvare”. A proposito di Eluana Englaro, ieri La Stampa, in prima pagina, pubblicava l’articolo di Marina Garaventa che vive “più o meno nella stessa situazione in cui era Piergiorgio Welby” ...

Articolo di Antonio Socci (Libero 11/7/2008)

FEDERICA, CHE VIENE UCCISA NEL “PARADISO” SENZA CROCIFISSI…

Lloret de Mar come metafora del nostro tempo... I socialisti di Zapatero hanno annunciato di voler togliere i crocifissi dagli spazi pubblici. Il caso ha voluto che la notizia uscisse in contemporanea con l’assassinio di Federica, proprio in Spagna, a Llorett de Mar, in un divertimentificio che è il nuovo santuario dello sballo giovanile ...

Articolo di Antonio Socci (Libero 12/4/2008)

“VOTARE” PER MARIA…

Seguire le sue tracce nella storia e nella cronaca è sorprendente… Vi parrà bizzarro, ma l’evento più interessante di questa campagna elettorale, per me, è accaduto domenica scorsa a Milano al Palasharp. Sebbene fossero presenti 25 mila persone nessuno ne ha dato notizia. In apparenza non c’entra con le elezioni, ma, come vedremo, non è così ...

Articolo di Magdi Cristiano Allam (Corriere della Sera 29/3/2008)

L’orgoglio della fede in Gesù da spirito libero: Basta con le infamie miranti a screditarmi con l’obiettivo di attaccare il Papa

La mia replica ai cristiancomunistislamici, adoratori del relativismo e del politicamente corretto, che avrebbero voluto che mi convertissi al cattolicesimo mantenendo una valutazione positiva dell’islam Cari amici, Vi propongo la versione integrale della mia seconda e spero ultima lettera al Direttore Paolo Mieli, pubblicata oggi dal Corriere della Sera, in cui chiarisco il mio pensiero sulle critiche infondate, infamanti e strumentali sollevate da taluni dopo la mia conversione al cattolicesimo ...

Articolo di Antonio Socci (Libero 27/3/2008)

COME E PERCHE’ IL CORRIERE DELLA SERA HA “CENSURATO” MAGDI ALLAM…

Perché il Corriere della sera ha “censurato” Magdi Allam? Dico “censurato” con le virgolette perché si tratta “solo” di un taglio (circa un terzo) del suo articolo. Tuttavia stupisce scoprire che quella “lettera aperta al Direttore” sul suo battesimo amministrato dal Papa (un fatto che sta facendo il giro del mondo e sta suscitando un vespaio di polemiche), domenica scorsa non è stata pubblicata “nella sua versione integrale”, ma “solo parzialmente”, come lo stesso Allam segnala nel suo sito ...

Articolo di Magdi Cristiano Allam (Corriere della Sera 23/3/2008)

Buona Pasqua a tutti: ricevere il Battesimo dal Papa nel Giorno della Risurrezione è il dono più grande della vita!

Il racconto del percorso interiore che mi ha portato a scegliere la religione cattolica dopo una approfondita riflessione sull'incompatibilità dell'islam con i valori inalienabili autore: Cari Amici, Sono particolarmente lieto di condividere con voi la mia immensa gioia per questa Pasqua di Resurrezione che mi ha portato il dono della fede cristiana ...

Articolo di Antonio Socci (Libero 22/3/2008)

MA SE DAVVERO, IL 9 APRILE DELL’ANNO 30 GESU’ E’ RISORTO ALLORA TUTTO CAMBIA !!!

Oggi, in Gran Bretagna, la Bbc trasmetterà l’annunciatissimo film-inchiesta sulla Sindone intitolato “Shroud of Turin. A conflict of evidence” con cui si riaprirà tutto il dossier relativo all’analisi al C14 fatta nel 1988. Tali e tante sono le scoperte e gli studi che, grazie ai più elaborati mezzi tecnico-scientifici, hanno dimostrato la fallacia di quella datazione medievale e la provenienza del Lenzuolo, con certezza, dalla Giudea e dal I secolo d ...

Articolo di Antonio Socci (Libero 16/1/2008)

LA SCANDALOSA CENSURA CONTRO IL PAPA

Un passo del discorso che Benedetto XVI avrebbe fatto all’Università, e che non ha potuto pronunciare, recita: “Non avevano bisogno, quindi, (i cristiani) di sciogliere o accantonare l’interrogarsi socratico, ma potevano, anzi, dovevano accoglierlo e riconoscere come parte della propria identità la ricerca faticosa della ragione per raggiungere la conoscenza della verità intera ...

Articolo di Antonio Socci (Libero 6/1/2008)

CON QUALE “BALLA” PROPAGANDISTICA SI OTTENNE LA LEGALIZZAZIONE DELL’ABORTO IN ITALIA

A 30 anni esatti (quest’anno) dall’approvazione della legge 194 facciamo luce su ciò che accadde… Nel mio libro “Il genocidio censurato” è ricostruita tutta questa vicenda e altre analoghe, per esempio il caso degli Stati Uniti, con l’esplosiva “confessione” di uno dei protagonisti… Nel frattempo va segnalata l’intervista di Rosy Bindi alla Stampa (6 gennaio), nella quale il ministro suddetto si oppone a “modifiche” della 194 e invita i cattolici a “farsi un esame di coscienza” ...

Articolo di Antonio Socci (Libero 8/12/2007)

UN IMPRESSIONANTE DETTAGLIO…

Se si legge con attenzione l’enciclica … C’è un personaggio inquietante e apocalittico che Benedetto XVI evoca, a sorpresa, nella recente enciclica “Spe salvi”: l’Anticristo. Per la verità il papa non cita direttamente questo oscuro soggetto che è drammaticamente preannunciato fin dal Nuovo Testamento, ma lo chiama in causa attraverso una citazione di Immanuel Kant che fa una certa impressione rileggere in questi tempi in cui l’Europa sembra in guerra contro la Chiesa, spesso strumentalizzando alcuni gruppi sociali (come gli immigrati musulmani o le donne o gli omosessuali) per sradicare le radici cristiane e per limitare la libertà dei cattolici e della Chiesa ...

Articolo di Antonio Socci (Libero 1/12/2007)

COSA SIGNIFICA LA BELLISSIMA ENCICLICA DI BENEDETTO XVI SULLA SPERANZA

Un testo bellissimo da leggere e meditare… Una bomba. E’ la nuova enciclica di Benedetto XVI, “Spe salvi” dove non c’è neanche una citazione del Concilio (scelta di enorme significato), dove finalmente si torna a parlare dell’Inferno, del Paradiso e del Purgatorio (perfino dell’Anticristo, sia pure in una citazione di Kant), dove si chiamano gli orrori col loro nome (per esempio “comunismo”, parola che al Concilio fu proibito pronunciare e condannare), dove invece di ammiccare ai potenti di questo mondo si riporta la struggente testimonianza dei martiri cristiani, le vittime, dove si spazza via la retorica delle “religioni” affermando che uno solo è il Salvatore, dove si indica Maria come “stella di speranza” e dove si mostra che la fiducia cieca nel (solo) progresso e nella (sola) scienza porta al disastro e alla disperazione ...

Articolo di Antonio Socci (Libero 21/10/2007)

LA LEZIONE DEL 28 OTTOBRE…

…Ma potete star certi che in occasione della beatificazione di domenica prossima la Chiesa finirà di nuovo sul banco degli accusati… Il 28 ottobre prossimo in Vaticano saranno beatificati 498 martiri della feroce persecuzione religiosa esplosa in Spagna dopo il 1931 e specialmente fra il 1934 e il 1936 ...

Articolo di Antonio Socci (Libero 10/10/2007)

MA IN CHE MONDO VIVIAMO ???

Valgono più tre orsi morti di 130 mila aborti all’anno? Il 5 ottobre nelle pagine di Repubblica si leggeva questo titolo: “Aborti, mai così pochi in Italia”. Cosa volete che siano 130.033 aborti legali in un anno (senza contare quelli farmaceutici) su 560 mila bambini nati. In tutto fanno 4 milioni e 500 mila aborti legali da quando è stata approvata la 194 ...

Articolo di Antonio Socci (Libero 29/9/2007)

La Casta

“A Roma spadroneggia un piccolo gruppo di padreterni, i quali si sono persuasi, insieme con qualche ministro, di avere la sapienza infusa nel vasto cervello”. Questa micidiale zampata (datata 1919) di Luigi Einaudi apriva l’editoriale di ieri del Corriere della sera, firmato da Gian Antonio Stella (uno dei due autori del meritorio best-seller “La casta”) ...

Articolo di Antonio Socci (Libero 23/9/2007)

APPELLO AL PAPA !!!! C'E' UNA CASTA ANCHE NELLA CHIESA

Mentre ogni giorno i quotidiani riportano notizie spaventose sullo stato della Chiesa, voglio lanciare un appello al Santo Padre: Santità, governi lei la Chiesa che sta andando in rovina! Per carità, non lasci il gregge di Cristo, già smarrito e provatissimo, in altre mani. I cardinali a cui lei ha improvvidamente consegnato il governo sono altra cosa da lei … Che Padre Pio – di cui oggi 23 settembre è la festa – e la Madonna di Fatima la illuminino ...

Articolo di Antonio Socci (Libero 6/9/2007)

QUEI LAICI CHE SI CONVERTONO ALL’ULTIMA ORA E NOI…

Ormai davvero tante personalità del mondo laico, negli ultimi giorni della vita, maturano la scelta di riavvicinarsi alla Chiesa. Spesso prendendo i sacramenti, altre volte con gesti e segni che indicano una forte propensione del cuore verso Dio (poi nessuno può scrutare nelle coscienze dove l’anima parla al Padre) ...

Articolo di Antonio Socci Solideo Paolini (Libero 1/7/2007)

I DUE PAPI E IL RITORNO DELLA MESSA IN LATINO

Cosa c'è dietro la storica decisione di Benedetto XVI di restituire alla Chiesa il suo tradizionale rito millenario? E' una scelta di portata epocale, contro la quale il papa ha subito pressioni pesanti da vescovi progressisti (pochi giorni fa Enzo Bianchi, con sicumera, annunciava alla Stampa: "Ratzinger non lo farà" ...

Articolo di Matteo Dellanoce (--- 10/6/2007)

Del libero arbitrio: Veltroni, Berlusconi e la vita

Il relativismo che si maschera oggi sotto la parola democratico ,come ieri il comunismo, pone al centro del suo modello antropologico il motto “vietato vietare” e –conseguentemente- di fronte ad obiezioni di tipo etico si ricollega al diritto inalienabile degli individui di ricorrere al libero arbitrio ...

Articolo di Antonio Socci (Libero 9/6/2007)

I NOGLOBAL, BUSH E… IL CORPUS DOMINI

I quattro sciamannati che contestano Bush da giorni hanno l'onore delle prime pagine e delle aperture dei tiggì. Ma le 100 mila persone che giovedì sera, a Roma con il Papa, hanno partecipato alla processione del Corpus Domini fra le basiliche del Laterano e di Santa Maria Maggiore, non hanno meritato neanche una riga di attenzione da nessuno ...

Articolo di Antonio Socci (Libero 4/3/2007)

PALASHARP

Carissimi amici, anche quest'anno si è tenuto a Milano, presso il PALASHARP (Ex "Mazdapalace") di via Sant Elia 33, il consueto incontro annuale nello spirito di Medjugorje organizzato dall'associazione "Mir I Dobro", con Padre Jozo e tanti altri testimoni della Regina della Pace. Oggi quasi 20 mila persone, non "cammellate" dalla Cgil, né organizzate da alcun partito o convocate dalle tv, saranno al Mazda Palace di Milano, per un incontro di preghiera con padre Jozo Zovko, il carismatico frate che fu parroco di Medjugorje (vi sarà anche la testimonianza di due dei veggenti) ...

Articolo di professor Palmaro (ZENIT.org 24/1/2006)

NOVE ARGOMENTI GIURIDICI PER DIRE NO ALL’EUTANASIA

Il commento del professor Palmaro, docente di Filosofia del Diritto. La proposta di legge per la legalizzazione dell’eutanasia, presentata dalla formazione radical-socialista “Rosa nel Pugno”, e la proiezione di un filmato in un liceo di Torino sulla “dolce morte” attuata in una clinica svizzera, hanno riacceso il dibattito sulle pratiche del cosiddetto “suicidio assistito” ...

Articolo di Samek Lodovici, Giacomo (Il Timone 1/11/2001)

La quinta via di S. Tommaso

La ragione dell'uomo può giungere alla certezza dell'esistenza di Dio; S. Tommaso indica cinque vie; l'ultima è la più semplice e convincente; dal creato al Creatore, Dio. E' possibile convincere dell'esistenza di Dio un non credente, mediante dei ragionamenti che non facciano mai ricorso alla fede? Molti filosofi hanno elaborato proprio delle prove razionali dell'esistenza di Dio, e qui ci ispiriamo alla quinta via di S ...